Dialogo con le pubbliche istituzioni

Si dialoga sul bene comune, sulla base di corretti rapporti improntati a franchezza e lealtà, avendo a cuore anzitutto la sorte dei poveri e non transigendo sulla legalità e la giustizia. Come insegna la “Populorum progressio” infatti non si può dare per carità ciò che spetta per giustizia e mai si possono e devono strumentalizzare i poveri, essendo in essi presente lo stesso Signore che visita e interpella sulla qualità della vita e dei rapporti.

Si riporta una riflessione di carattere più generale con il file "Chiesa italiana e mezzogiorno, riflessione per master giornalismo", e un esempio concreto con il "Patto sociale contro la crisi" (vedi relativo file) attuativo del Protocollo di intesa tra Diocesi e Comunit (vedi relativo file).